Anna Pasquali

Neuropsicomotricista
  • Laurea in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva presso l’Università degli Studi di Padova (2018).

Formazione

Mi mantengo costantemente aggiornata attraverso il sistema di Educazione Continua in Medicina su tecniche e metodiche di valutazione e di intervento riabilitativo e preventivo, integrandole all’approccio neuropsicomotorio in modo flessibile a seconda delle esigenze del singolo bambino.

Sono abilitata alla somministrazione delle Scale Griffiths III 0-6 anni per la valutazione dello sviluppo nella prima infanzia.

Competenze

  • L’intervento neuropsicomotorio esprime particolare efficacia nella fascia d’età precoce 0-3 anni e nell’età pediatrica 4-7 anni, avendo come obiettivo primario la promozione di uno sviluppo equilibrato ed armonico del bambino nella sua globalità. È specifico per bambini che presentano:
    • ritardo psicomotorio e difficoltà/disturbi della coordinazione motoria;
    • disturbi dello spettro autistico;
    • difficoltà e disturbi emotivo-comportamentali e della regolazione;
    • difficoltà e disturbi della relazione e della comunicazione;
    • difficoltà e disturbi da deficit di attenzione, iperattività, impulsività e disabilità intellettiva;
    • difficoltà nella motricità fine e nella grafomotricità;
    • difficoltà e disturbi neuromotori e sensoriali;
    • sindromi genetiche;

    esiti da nascita pre-termine.